Shopping senza Iva l’1 e 2 novembre in 62 negozi del centro di Cagliari. Due giornate di “vasche” (con un richiamo a un vecchio termine che definisce le passeggiate cagliaritane) in “zona franca” tra via Manno, via Garibaldi e strade limitrofe, promosse dall’associazione di commercianti “Strada facendo”. I negozi aderenti propongono uno sconto sui loro prodotti pari allo scorporo Iva, quindi: sconto del 18,04% per prodotti con iva al 22% e sconto pari al 9,09% per prodotti a iva al 10. “Sposo pienamente questa iniziativa”, spiega l’assessore comunale alle Attività produttive Alessandro Sorgia,  “perché si inserisce tra quelle che puntano allo valorizzazione del commercio cittadino e all’esigenze dell’utenza, che sempre più spesso dimostra di apprezzare queste proposte. L’iniziativa  questa volta ha coinvolto anche alcune attività del Corso Vittorio e di via Sonnino. Stefano Rolla ,presidente della associazione Strada Facendo, aggiunge: “Il territorio sardo, per sua natura, isolato e svantaggiato necessiterebbe di agevolazioni particolari e come in altre “Zona Franca” d’Italia. Una di queste sarebbe l’eliminazione o la riduzione dell’imposta sul valore aggiunto, una zona Tax Free che aiuterebbe il territorio a svilupparsi e a promuovere i prodotti tipici. La prima manifestazione del 2019 ebbe un grande successo e fu recepita in tutta la regione con grande consenso. Questa nuova edizione, che si svolge in un contesto particolarmente delicato ma estremamente fiducioso e ottimista, conta la partecipazione di 61 negozi di cui 49 che aderiranno al “Senza IVA” affiancati da altri 12 attività già in vendita promozionale”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi